Skip Repetitive Navigational Links

Please login

News

« Precedente

UNDER 16 Gold: MONTECATINITERME BASKET - SIBE CALENZANO BULLDOGS 58-82

lunedì 24 febbraio 2020

MONTECATINI TERME BASKETBALL: Belli (10), Gaina (5), Del Rosso, Pagano (9), Pellegrini (2), Paccosi (12), Michelotti (11), Bellettini (4), Bonfanti (8), Zanni (6), Mercanti (2). Allenatore: Pellegrini --- Tiri liberi : 21 realizzazione 57% --- ASD SIBE SPA CALENZANO BULLDOGS: Fiammelli (7), Papini, Schapira (26), Sarti (9), Fantini (5), Sgarmiglia (3), Baldini, Gostinelli (6), Viciani (7), Ballini (2), Nesi (11), Soletti (6). Allenatore: Dingacci --- Tiri liberi : 30 realizzazione 33% --- Parziali: (18-13)(09-22)(14-25) (17-22) --- FINALMENTE !!!!! è arrivata la tanto sospirata vittoria esterna, l’ultimo successo fuori casa risale a quai 3 mesi fa con la vittoria a Bottegone. Tra tutte queste un solo rammarico la sconfitta di 1 punto a Ghezzano dopo essere andati in vantaggio a meno di 1 minuto dalla fine. Nella bomboniera del Palaterme, buona la partenza nel primo mezzo quarto dei Dingacci’s Boys ad un certo punto la squadra, come ipnotizzata, non riesce più a stare in partita subendo la rimonta degli avversari e terminando sotto di 5 il primo quarto. Lo spettro del male di trasferta riaffiora nel volto dei protagonisti costringendo il coach a ricorrere ad una terapia intensiva e “immediata”, tutti sul lettino per 2 minuti di psicoanalisi e poi in campo. La cura questa volta ha avuto il suo effetto, i ragazzi, minuto dopo minuto, acquisiscono consapevolezza dei propri mezzi recuperando e portandosi in vantaggio all’intervallo lungo per poi dilagare nella ripresa fissando il risultato finale sul 82 a 58. Alla luce dei risultati dagli altri campi, con questa vittoria la SIBE si posiziona al quarto posto nel girone con qualche rimpianto per aver perso partite che potevano essere vinte. Nel rispetto della logica della compensazione, però è anche vero che alla fine si raccoglie ciò che si merita e per il valore che si esprime, quindi la quarta posizione in classifica al termine della prima fase ha rispecchiato il valore effettivo di questa squadra alla quale, comunque, occorre fare i complimenti per aver centrato l’obbiettivo della qualificazione al girone finale per il titolo regionale. #forzabulldogs #bulldogs16 #wearebulldogs.

« Precedente