Skip Repetitive Navigational Links

Please login

News

« Precedente

UNDER 20: LIBERTAS MONTALE - BIAUTO CALENZANO 60-64

giovedì 28 novembre 2019

Tabellini: BULLDOGS: Bartolini (CAP) 2, Crescioli 7, Deniziel 10, Bargi 16, Cellai 19, Bonechi 2, Ballatore, Lazzeri, Mittempergher, Solenni 3, Stabile 3, Rosi 2 All. Dingacci --- Parziali (9-20;14-9;21-21;16-14) --- L’under 20 di Montale è un bel rooster classe 2000/2001 provenienti dalle giovanili di Pistoia 2000. I biancoazzurri sono reduci da una strepitosa vittoria contro Montecatini e si giocano l’accesso alla seconda fase contro la capolista Calenzano di coach “Dingo” Dingacci. Se a Lucca Calenzano aveva faticato giocare un buon basket, a Montale, nel primo quarto i gialloneri danno prova di saper far girare bene la palla creando gli spazi giusti e liberando abilmente i compagni al tiro. Montale sta a guardare e subisce un break importante di 11 punti, che poi sarà fondamentale per la vittoria finale. Nel secondo quarto Coach Dingacci effettua poche rotazioni e forse anche a causa di questo i locali riescono ad accorciare un po le distanze. Si va al riposo sul +6. Al rientro Calenzano butta dentro Capitan Bartolini che alza i muri della difesa e anche con ausilio di un Bargi in versione “maraviglia”, arrivano 3 bombe consecutive e l’avanzata di Montale viene stoppata. Si giunge all’ultimo quarto, la classe dei giocatori di Montale si fa sentire i locali riescono subito a pareggiare i conti e a dare vita ad un ultimo quarto versione incontro di boxe. Calenzano risponde colpo su colpo alle bordate dei locali e non molla un centimetro. Il pubblico s’infiamma, inizia ad incitare i propri beniamini a squarcia gola: è una bolgia. A un minuto dalla fine, Calenzano va in lunetta sul 60 pari ma fa zero su due, Bartolini prende il rimbalzo, Calenzano prende tempo, fa girare la palla, Bargi è braccato da due giocatori vede libero sull’estremità bassa dell’arco Solenni, che piazza una bomba e porta i gialloneri a + 3. Montale non si dà per vinta cerca di reagire ma gli Dei del basket non l’assistono e Calenzano porta a casa due punti arrivando al giro di boa con sette vittoria su sette partite. Qualche nota: non siamo a niente come dice il coach, mancano 15 partite alla fine e siamo solo a sette, ma siamo sulla strada giusta, il gruppo sta crescendo e trovando amalgama. Bella prova di Rosi che nonostante sia stato messo in panca dal coach per fallo di reazione, è rientrato con personalità ed umiltà, dando un grosso contributo alla squadra. Da citare anche la prova di Bartolini e Solenni, due gladitors che subentrati dalla panchina hanno contributo fortemente alla vittoria finale con la loro grinta, rendendo la difesa impenetrabile per gli i montalesi. Grande pubblico al seguito della squadra, bellissimo l’urlo a fine gara tutti insieme a dimostrazione dell’unità del gruppo giocatori, allenatore tifosi e società. Prossimo impegno lunedi 2 Dicembre ore 21.30 contro Laurenziana e poi Giovedi 5 Dicembre ore 19.50 big match contro Chiesina #forzabulldogs #Toi #crediamoci

« Precedente