Skip Repetitive Navigational Links

Please login

News

« Precedente

UNDER 15 Eccellenza: AFFRICO BASKET - SIBE CALENZANO BULLDOGS 43-55

domenica 4 novembre 2018

US AFFRICO: Dellinas, Carrieri (11), Pacini (12),Menicatti (2), Crescenzi, Volpi (9), Paoleschi (3), Piersimoni, Moscardi (4), Picchi (2), Falli, Luciano. Allenatori: Corsini – Calamassi. --- SIBE SPA CALENZANO BULLDOGS: Fiammelli, Campostrini (3), Schapira (18), Sarti (9), Fantini, Sgarmiglia, Gostinelli, Viciani (4), Allinei (14), Nesi, Vangi (3), Soletti (4). Allenatori: Lupori – Fioretti – Calzolari F. --- Parziali: (14-16)(11-15)(8-13)(10-11) --- Il campionato U15 Eccellenza ci ha abituato a partite di cartello visto lo spessore delle squadre partecipanti, ma questa contesa ha in qualche modo un delicato sapore di rivincita per la squadra di casa reduce dalla fusione con il Sancat, quest’ ultimo sconfitto nella finale di San Vincenzo per il titolo regionale U14 Elite 2017/18 proprio dai ragazzi di Calenzano di coach Lupori, i quali, per ironia della sorte, proprio oggi, nel Gala’ di Pistoia, ricevono il premio dal presidente della FIP Giovanni Petrucci per quel titolo conquistato. Passando alla cronaca, orfane di qualche assenza per infortunio, fin dalle prime battute, le due squadre si affrontano a viso aperto ribattendo colpo su colpo , una bomba di Campostrini sulla sirena nella prima frazione premia nel punteggio del primo parziale la squadra ospite. Equilibrio anche nella frazione successiva, ma è sempre il Calenzano che si avvantaggia di qualche punto che gli permette di arrivare al riposo con un vantaggio di +6, sul punteggio di 25-31. La svolta dell’incontro si ha nel terzo quarto, i ragazzi di coach Corsini cercano di recuperare lo svantaggio spingendosi in avanti però, così facendo , si espongono al contropiede degli avversari che ne approfittano ed allungano permettendosi così di controllare la partita fino al termine. Con questa vittoria in trasferta la SIBE Calenzano si mantiene al 2° posto del girone, per l’ Affrico è la seconda sconfitta nelle 5 partite giocate fino ad ora, comunque nessun motivo di allarmarsi per rimanere nella scia delle posizioni che contano. Purtroppo , da segnalare, un infortunio alla caviglia a Moscardi (Affrico) che ha dovuto abbondonare anzitempo il campo, proprio nel momento cruciale dell’incontro, un saluto ed un augurio di una pronta guarigione da tutti noi. #forzabulldogs

« Precedente