Skip Repetitive Navigational Links

Please login

News

« Precedente

PROMOZIONE: BIAUTO CALENZANO BULLDOGS - PRATO BASKET GIOVANE 50-44

venerdì 25 maggio 2018

BIAUTO CALENZANO BULLDOGS: Cellai, Bini 2, Daviddi 4, Palmieri 9, Nardi L. 5, Biagiotti 1, Dell’Orfanello 2, Giovannelli F. 10, Crescioli, Fallani, Piacente 14, Migliorini. All. Daviddi. --- PRATO BASKET GIOVANE: Fei 4, Catalano 2, Lucianò, Piccioli 17, Biagi 4, Agostini, Fattori 1, Gorgeri 6, Bardazzi, Niccoli 4, Vettori 6, Guazzini. All. Piperno, Ass. Parenti. --- ARBITRI: Puocci di Firenze e Boni di Pelago(FI) --- PARZIALI: 17-11, 13-15, 2-6, 18-12 --- Vittoria in Gara 2 della Finale Play Off, per la Biauto Calenzano che batte Prato Basket Giovane per 56-55 e conquista sul campo il diritto a partecipare al campionato di SERIE D. Sin dal primo minuto si intuisce che la Biauto, anche davanti al proprio pubblico, come in Gara 1, vuole “fare la partita”. Un canestro di Piacente, due liberi ed un canestro di Palmieri, una bomba di Daviddi seguita da una di Piacente ed al quinto minuto il punteggio è 12-0 per la Biauto. Coach Piperno chiama timeout ma fino al settimo minuto Prato non segna, poi arriva un uno-due di Piccioli e Niccoli che porta gli ospiti a -9, 13-4. Gli ultimi tre minuti vedono gli ospiti mettere a segno un parziale di 7-4 con Piccioli, Gorgeri da due punti e Vettori dall’arco dei tre punti, mentre per Calenzano vanno a segno Dell’Orfanello, due liberi e Giovannelli un canestro. Il quarto si chiude con la Biauto a +6, 17-11. Nel secondo quarto Coach Piperno schiera nuovamente la zona che tanto ostica si è dimostrata per Calenzano nel quarto finale di Gara 1 ed i frutti si vedono subito, tanto che gli ospiti, al traino di Piccioli, 9 punti nel quarto, iniziano ad erodere il misero vantaggio acquisito dai locali ed alla fine del quarto si va al riposo con la Biauto ancora avanti di 4, 30-26. La partita è totalmente aperta. Il terzo quarto è dominato dalle difese e dagli errori al tiro da parte di entrambe le squadre, all’ottavo minuto gli ospiti effettuano il sorpasso mettendo a segno tre liberi con Vettori, un canestro con Piccioli e un libero con Fattori cioè un parziale di 6-0, 30-32. Calenzano comunque non molla ed ostacola in maniera decisa qualsiasi tentativo di tiro da parte degli ospiti e negli ultimi due minuti, con un canestro dalla media distanza di capitan Giovannelli pareggia il conto andando all’intervallo sul 32 pari. La battaglia delle difese prosegue anche all’inizio del quarto finale poi ci pensa Piacente a rompere gli equilibri mettendo a segno prima un canestro e poi un canestro con fallo e al terzo minuto la Biauto è a +5, 37-32, sarà l’allungo decisivo, dal quel momento le due squadre andranno avanti ribattendo ciascuna ai punti dell’altra, fino a che Prato, al nono minuto, compie un ultimo sforzo e con due liberi di Fei si porta a -4, 48-44. Coach Daviddi a 78 secondi dalla fine chiama timeout per catechizzare i suoi e incitarli a mantenere la concentrazione. Al rientro capitan Giovannelli mette prima a segno un canestro e sulla successiva azione due liberi che portano la Biauto a +6, 50-44, ormai irraggiungibile per Prato. Prato ci prova comunque fino in fondo con una serie di tentativi dall’arco dei tre punti, nessuno dei quali va a segno. Al suono della sirena in campo e sugli spalti comincia la festa, Calenzano dopo otto anni riconquista il diritto a disputare il campionato di SERIE D. --- Tre i giocatori in doppia cifra, Top Scorer della partita Piccioli(P), con 17 punti seguito Piacente con 14 e da capitan Giovannelli con 10, autore anche di una doppia-doppia avendo collezionato anche 10 rimbalzi. --- Un ringraziamento speciale va ai nostri tifosi che hanno seguito e sostenuto la squadra sia in casa che in trasferta non facendo mai mancare il proprio supporto, dimostrandosi spesso, il sesto uomo in campo. GRAZIE, GRAZIE, VERAMENTE GRAZIE !!! --- Prossimo impegno a settembre per la Coppa Toscana… Forza Bulldogs !!!

« Precedente