Skip Repetitive Navigational Links

Please login

News

« Precedente

PROMOZIONE: BIAUTO CALENZANO - DLF FIRENZE BASKET 72-66

domenica 11 febbraio 2018

BIAUTO CALENZANO BULLDOGS: Cellai, Bini 5, Daviddi 13, Palmieri 25, Nardi T., Nardi L. 5, Biagiotti, Dell’Orfanello, Giovannelli 8, Fallani, Piacente 6, Migliorini 10. All. Daviddi. --- D.L.F. FIRENZE: Franciolini, Badalamenti 2, Cosmi 3, Mannelli 7, Carcasci 2, Cassola 3, Stera 15, Capocasa 9, Vincelli 15, Iezzi 1, Pergola 1, Rotella 5, Sangare 4, Trentanove 3. All Stefani, Ass. Poggi. --- ARBITRI: Mori di San Marcello P.se (PT) e Lombardo di Livorno --- PARZIALI: 17-19, 18-18, 22-12, 15-14. --- Prosegue la striscia positiva della Biauto Calenzano che la sesta vittoria dell’anno contro il DLF Firenze. Daviddi schiera la miglior formazione possibile contro un avversario venuto alla Mascagni con una formazione totalmente rivoluzionata con molti giovani, per puntare al bersaglio grosso. DLF parte all’arrembaggio, apre le marcature con Rotella mentre la Biauto stenta ad ingranare tanto che in poco tempo si ritrova a -6, 2-8. A riportare Calenzano sulla retta via ci pensa il Miglio Migliorini che mette a segno 6 dei primi undici punti gialloneri, mentre dall’altra parte è Vincelli che traina la squadra. Si arriva cosi al timeout chiamato da Daviddi all’ottavo minuto sul punteggio di 11-13. Al nono minuto arriva il pareggio con Piacente e la partita prosegue con un botta e risposta fino alla fine del quarto che si conclude con la Biauto a -2, 17-19. La partita è maschia, il botta e risposta si riscontra anche nella fisicità messa in campo dalle due squadre. Il secondo quarto finisce 0-0, nel senso che alla fine il punteggio sarà un ecumenico 18-18 che manda le due squadre al riposto a gap invariato con gli ospiti a +2,35-37. Tutto questo avviene per un ottima prestazione di Palmieri, suoi 10 dei 18 punti gialloneri, ben supportato da Daviddi e da Lorenzo Nardi, ottimi nei rimbalzi difensivi, in casa DLF è Stera a menar le danze e forse, per dimostrare qualcosa alla sua ex squadra, beffa due volte la difesa calenzanese dall’angolo e una dall’arco del tiro da tre punti mettendo così a segno 10 dei 18 punti degli ospiti. Nel terzo quarto la Biauto trova il bandolo della matassa e, sempre con Palmieri a tirare la carretta, imprime la svolta decisiva alla partita, ciò avviene migliorando la fase difensiva, alternando sapientemente difesa a zona e a uomo, impedendo così agli attaccanti fiorentini di arrivare con facilità a canestro. Il quarto si conclude con i gialloneri a +8, 57-49. L’ultimo quarto vede il massimo sforzo degli ospiti nel tentativo di riagganciare la partita, dopo un iniziale +10 Biauto, Stera mette a segno un uno-due che porta gli ospiti a -6. 59-53 al terzo minuto, sarà quello il minimo distacco fra le due compagini. Poi vanno a segno in sequenza Palmieri, Daviddi 2 su 2 dalla lunetta, Migliorini e di nuovo Palmieri e Calenzano è a +13, 67-54 al sesto minuto, massimo vantaggio giallonero. Da quel momento e fino al nono minuto si muove solo la retina giallonera con una serie di realizzazioni dalla lunetta, visto il bonus Biauto e DLF si rifà sotto tornano a -8, 67-59. Gli ospiti provano allora col fallo sistematico ma per andare in bonus mancano 3 falli, questo consente a Calenzano di tenere e chiudere il match a +6, 72-66 --- Cinque i giocatori in doppia cifra. Top scorer della partita Palmieri(B) con 25 punti, seguito da Stera(D) e Vincelli(D) con 15, Daviddi(B) con 13 e MIgliorini(B) con 10 punti. Prossimo impegno Biauto domenica 18 febbraio alla Mascagni contro la capolista TeamNova. Forza Bulldogs c’è da vendicare il -24 subito all’andata !!!

« Precedente